Bucosse alla Juve, Romagnoli (pres. Tolentino): «Il trofeo più importante»

Iscriviti
© foto Twitter - Juventus Youth

Marco Romagnoli, presidente del Tolentino, parla della cessione del giovane portiere Bucosse alla Juve. Le parole

Dopo la cessione del giovane Bucosse, portiere classe 2002, alla Juve, il presidente del Tolentino Marco Romagnoli ha parlato dell’operazione.

«Questo è forse il trofeo più importante che il Tolentino abbia conseguito in questi tre anni dove pure ha portato a casa tante cose. Dico questo perché Matteo è stato messo in condizione di esprimersi al massimo in quanto protagonista di un’idea di intendere il calcio che vede al centro il gruppo inteso come insieme di persone. Senza l’aiuto di tutti, inclusi i propri compagni di squadra nelle prime gare soprattutto, questo miracolo sportivo non si sarebbe forse verificato. Oltre alla Juventus che ha valutato per mesi il ragazzo per poi prenderlo, non posso che ringraziare il premio Oscar come attore protagonista di questo bel film ovvero proprio Matteo Bucosse. Ragazzo di immensa maturità ed umiltà ha accettato con entusiasmo la nostra proposta di crescita graduale senza che gli venisse promesso altro che un posto in tribuna la domenica. Il suo talento e le suo capacità di apprendimento hanno fatto il resto».

LEGGI ANCHE: Mercato Juve Live: le ultime notizie

Condividi