Burioni: «Non possiamo prevedere cosa farà il Covid-19»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Burioni, virologo e comunicatore, parla della situazione dell’emergenza Coronavirus in Italia e del futuro del virus

Il virologo Roberto Burioni è intervenuto a Che Tempo Che Fa per parlare della situazione del Coronavirus in Italia.

«Siamo come un paziente appena guarito: appena guarisce non lo mandiamo a sciare, gli chiediamo di stare riguardato. È un virus nuovo, non possiamo prevedere cosa farà. Sarebbe un peccato buttare via tutti i sacrifici fatti. R 0.5 vuol dire che 200 persone ammalate ne contageranno 100, ma il tasso di contagio è sempre una persona che infetta una. Poi ci sono molti che non contagiano nessuno e pochi che ne contagiano moltissimi».

Condividi