«Mi sentivo un bambino in mezzo agli adulti…»: il racconto dell’esordio in Nazionale

© foto www.imagephotoagency.it

«Mi sentivo un bambino in mezzo agli adulti…»: il racconto dell’esordio in Nazionale. Le dichiarazioni legate a quei momenti

Era il 16 ottobre 2018, quando Alessandro Busti fece il suo esordio con la Nazionale maggiore del Canada a Toronto. A soli 17 anni, il portiere classe 2000 scrisse una pagina indelebile della sua carriera, nella vittoria per 5-0 contro la Dominica valida per le qualificazioni alla Nations League 2019/2020. L’ex estremo difensore della Juve ha ricordato così quella partita. LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

«Non pensavo di giocare e, quando ho ricevuto la notizia, ero emozionatissimo. Sono uno dei ragazzi più giovani ad aver esordito nella Nazionale maggiore quindi per me è stato un onore. Davanti a 20mila spettatori è stata un’emozione indescrivibile. Per un ragazzino di 17 anni, essere chiamato dai grandi fa effetto, mi sentivo quasi un bambino in mezzo agli adulti. Ero un po’ spaesato, ma devo tantissimo al Canada per quello che ho vissuto. Spero in futuro di ricevere nuove chiamate».