Cairo: «De Ligt ha toccato la palla con la mano, quello è rigore»

cairo
© foto www.imagephotoagency.it

Cairo: «De Ligt ha toccato la palla con la mano, quello è rigore». Il presidente del Torino si lamenta per l’arbitraggio nel post derby

Al termine di Torino-Juve, Urbano Cairo si è lamentato molto dell’arbitraggio.

Queste le sue parole riportate da La Gazzetta dello Sport: «C’era il rigore a nostro favore, perché De Ligt ha toccato la palla con la mano. Anche se istintivamente la toglie, ma il braccio è largo e quello lì è rigore. L’hanno dato a Lecce, poi non so come mai si siano ricreduti. Ma quello è rigore. Così come mi ha stupito il fallo fischiato a Lukic nel finale, quando interviene pulito sulla palla. E lui stava per andare in porta. Abbiamo fatto una buonissima prestazione, e meritavamo certamente di più. L’importante era la prestazione di carattere, e c’è stata la risposta che io sapevo che ci sarebbe stata, positiva, di compattezza, di voglia di vincere. Dobbiamo fare tutte le partite così, con questo tipo di carattere e di determinazione. Il ritiro finisce qui».