Caputo: «Del Piero è sempre stato il mio idolo, mi mancano sette gol…»

© foto www.imagephotoagency.it

Caputo: «Del Piero è sempre stato il mio idolo, mi mancano sette gol…». L’attaccante del Sassuolo torna sulla scommessa

Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la gara vinta 3-0 contro il Brescia grazie anche alla sua doppietta.

EMERGENZA CORONAVIRUS – «Pensavamo che la sospensione dei campionati accadesse prima. Vogliamo tutelare le nostre famiglie. Io ad esempio a casa ho mia moglie con 3 bambini, non farli uscire di casa è molto difficile ma ci atteniamo alle regole, ai contatti. Viviamo in uno spogliatoio ogni giorno, siamo in tante persone, non è semplice e dobbiamo salvaguardare la salute di tutti».

ESULTANZA – «È stata una mia idea, non avevo anticipato niente a nessuno, volevo comunicare questo messaggio. È un periodo difficile per tutta la nazione. Anche noi viviamo nell’incertezza, non sappiamo se giochiamo o no fino all’ultimo, siamo dispiaciuti e abbiamo paura. Ora dobbiamo stringerci e ripartire».

DEL PIERO«Del Piero è sempre stato il mio idolo. Mi mancano ancora 7 gol per arrivare a 20, deve prepararsi perché io ci credo».