Casasco: «Calciatori positivi dopo la ripresa? Ecco cosa succederà»

Iscriviti
matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dei medici sportivi italiani, Maurizio Casasco, ha parlato di alcuni provvedimenti relativi all’emergenza Coronavirus

Maurizio Casasco, presidente dei medici sportivi italiani, ha parlato di alcuni provvedimenti applicabili alla ripresa della Serie A. Le sue parole sul Coronavirus a Il Corriere dello Sport.

TAMPONI – «La priorità va data al territorio, agli ospedali e in particolare a chi è in prima linea. Senza nessun tipo di fraintendimento. Prima a chi ne ha bisogno e poi allo sport. Abbassare il contagio e aumentare la dotazione di tutti i dispositivi medici è fondamentale. Gli sportivi sono cittadini: davanti solo chi ha bisogno».

CORONAVIRUS – «Nuovi positivi alla ripresa del campionato? In questo caso ci si dovrà comportare secondo legge, ma con il nostro protocollo si restringe al minimo anche la ricerca di possibili contagi passati e si salvaguardia da quarantena o da altri provvedimenti atleti e squadre che hanno avuto occasione di incontro con l’eventuale positivo prima di quattro o cinque giorni».

Condividi