Castellacci: «Meglio non abbassare la guardia, bisogna fare attenzione»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Castellacci: «Meglio non abbassare la guardia, bisogna fare attenzione». Le parole dello storico medico della Nazionale

Enrico Castellacci, medico della Nazionale da svariati anni e presidente Medici Calcio Italiani, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli dell’attuale situazione relativa al Coronavirus.

GIOCATORI CONTAGIATI – «Al loro rientro non basterà una semplice visita di idoneità sportiva, perché crediamo che questo virus potrà toccare anche il sistema cardiovascolare. Noi medici sportivi chiederemo di fare visite più accurate. Meglio non abbassare la guardia, neanche quando si tornerà alla normalità. Questo virus può causare danni all’apparato respiratorio e cardiovascolare e lasciare cicatrici che potrebbero causare danni importanti».

I TEMPI PER TORNARE IN FORMA – «Bisogna fare attenzione adesso. Alcune società volevano tornare agli allenamenti, io non ero d’accordo con loro. Non bisogna avere fretta, i tempi saranno lunghi e sarò anche prolungato il divieto di tornare ad allenarsi. Alla fine di tutto i giocatori avranno bisogno di un mini ritiro da 10-15 giorni. Ciò che fanno a casa è relativo».

Condividi