Ceferin: «Un centimetro non è fuorigioco, essenziali linee più spesse»

Aleksander Ceferin
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Uefa Ceferin parla della regola del fuorigioco e delle possibili modifiche da attuare. Le sue parole

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, ha parlato ai microfoni di Sky Sports News di alcune regole arbitrali da cambiare, in primis quella del fuorigioco.

«Un centimetro di fuorigioco non è fuorigioco. Non è questo il significato della regola. E deve essere un errore chiaro ed evidente per far intervenire il VAR. Le linee più spesse sono essenziali perché la linea è disegnata in modo soggettivo. Quindi, non è esatto e se è un centimetro… Può rovinare la stagione di un club con una decisione sbagliata. Anche il fallo di mano per me è una problematica, ma io non so cosa fare esattamente al riguardo. Stiamo discutendo molto con i nostri arbitri».

Condividi