Ceferin: «Pensiamo ad una normale chiusura della Champions League»

Iscriviti
Aleksander Ceferin
© foto www.imagephotoagency.it

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, ha parlato di alcuni provvedimenti relativi all’emergenza Coronavirus. Le sue parole

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, è stato intervistato dal quotidiano sloveno Ekipa. Ecco le sue parole sulla Champions League.

CHAMPIONS LEAGUE «Per quello che sappiamo oggi, la Champions si chiuderà nelle stesse modalità con cui si sarebbe dovuta giocare prima della sospensione. Non possiamo esserne sicuri, ancora non possiamo sapere se nella finale o in qualsiasi altro evento ci saranno o meno i tifosi, ma dobbiamo farci trovare preparati per tutti e due gli scenari. Dipende tutto dalla pandemia, ma al momento ripeto che contempliamo una normale chiusura della Champions».

PAROLE CELLINO «Prima di tutto, la Serie A non risponde alle competenze della UEFA. Seconda cosa, il Brescia non è vicino a classificarsi alle coppe europee. Terzo, non credo che le sue recenti parole fossero rivolte alla UEFA. Voglio sottolineare che non metteremo in pericolo nessuno e che ascolteremo tutti per trovare una soluzione adatta a ogni lega non appena i rispettivi governi ci daranno il via libera».

Condividi