Cesari: «Eviterei di prendere in considerazione la questione tolleranza»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Cesari: «Eviterei di prendere in considerazione la questione tolleranza». L’ex arbitro sul fuorigioco e l’eventuali modifiche

Graziano Cesari, ex arbitro internazionale, ha parlato durante un’intervista al Corriere dello Sport delle nuove regole proposte dall’IFAB sul fuorigioco e non solo.

TOLLERANZA – «La questione della tolleranza eviterei di prenderla in considerazione perché non è funzionale al gioco. La regola che abbiamo adesso è la più funzionale e la estremizzerei ancora di più. Al momento le braccia non vengono prese in considerazione, ma io dico che nella dinamica delle azioni sono fondamentali e quindi inserirei anche quelle».

NOVITA’ – «Abbiamo sgombrato il campo sull’ascella e la parte alta del braccio: fanno parte della spalla e non del braccio».

Condividi