Chiesa Juve: esplosione Yildiz, infortuni e rinnovo. Cosa succede
Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Chiesa Juve: l’esplosione di Yildiz, gli infortuni e il rinnovo. Cosa succede a giugno?

Pubblicato

su

Chiesa Juve: dall’esplosione di Yildiz e gli infortuni alla questione rinnovo. Cosa succede a giugno? Gli aggiornamenti sul futuro dell’attaccante

Prosegue la preparazione della Juventus di Massimiliano Allegri verso il prossimo impegno di campionato. I bianconeri ospiteranno l’Empoli di Nicola, reduce dal 3-0 al Monza dopo il cambio in panchina, prima dello scontro Scudetto di San Siro contro l’Inter. A tenere banco nei giorni dell’avvicinamento al match dello Stadium, in programma sabato alle ore 18.00, sono le condizioni di Adrien Rabiot e Federico Chiesa. Il centrocampista è alle prese con un problema al polpaccio e salterà sicuramente l’Empoli. L’obiettivo è Inter-Juve del prossimo 4 febbraio. L’attaccante, invece, è stato nuovamente fermato dal riacutizzarsi del problema al ginocchio che lo ha condizionato nell’ultimo mese. Chiesa ha già saltato 10 partite in stagione per infortunio e nelle ultime settimane ha spesso alternato una o due presenze a nuovi stop. Nella difficile situazione dell’ex Fiorentina si è preso la scena Kenan Yildiz. Dall’esplosione del gioiello turco ai problemi fisici, fino alla questione rinnovo: cosa può succedere a giugno per il futuro di Federico Chiesa.

Chiesa torna sacrificabile a giugno? Le ULTIME novità in casa Juventus

L’esplosione di Yildiz ha oscurato i problemi fisici di Chiesa, ma in casa bianconera ci si interroga già sugli scenari futuri e sulla situazione dell’attaccante classe 1997. La prima delicata questione da risolvere è quella relativa alle sue condizioni fisiche. I continui stop iniziano a preoccupare staff medico e club e l’ascesa di Yildiz sta mettendo ulteriore pressione al giocatore. Chiesa va recuperato al più presto per continuare a sognare lo Scudetto, e nel frattempo la dirigenza guidata da Giuntoli e Manna deve fare i conti anche con la questione rinnovo.

L’attaccante è infatti in scadenza nel 2025 e all’inizio della prossima stagione entrerà nell’ultimo anno di contratto. I prossimi quattro mesi saranno dunque decisivi per il futuro del calciatore: se gli infortuni continueranno a tormentarlo, e Yildiz confermerà le prestazioni del mese di gennaio, Federico Chiesa potrebbe tornare sacrificabile per la società bianconera. Il 26enne ha uno degli ingaggi più alti in rosa e, ad un anno dalla scadenza del contratto, la Juventus potrebbe ascoltare le offerte, provenienti soprattutto dalla Premier League. Tutto dipenderà dal campo e dalle risposte del giocatore da oggi al termine della stagione.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.