Conferenza stampa Allegri post Juve Frosinone: le dichiarazioni
Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Allegri post Juve Frosinone: le sue dichiarazioni

Pubblicato

su

Conferenza stampa Allegri post Juve Frosinone: le dichiarazioni del tecnico bianconero dopo il match dell’Allianz Stadium

(inviato all’Allianz Stadium) – Massimiliano Allegri in conferenza stampa dopo Juve-Frosinone.


DOVE PUO’ ARRIVARE – «Non so dove possiamo arrivare, ma so che era importante vincere e andare a giocarci la semifinale con la Lazio. Abbiamo raggiunto l’obiettivo contro un buon Frosinone, abbiamo fatto una buona prestazione e abbiamo finito crescendo».

MIX GIOVANI E ESPERTI – «Stiamo lavorando tutti i giorni, abbiamo più tempo in settimana e lo sfruttiamo. C’è empatia nel gruppo e i ragazzi lavorano bene».

BILANCIO «Parlare di doppio impegno oggi è impossibile, perchè giochiamo una competizione e la Coppa. Pensiamo ad adesso e poi vedremo».

LAZIO «Ora testa al campionato e poi alla Lazio ci penseremo ad aprile. Una squadra che gioca bene ed è allenata bene. Ora dobbiamo recuperare e da sabato pensare al Sassuolo, con loro abbiamo preso quattro gol e passato una brutta serata, dobbiamo farci trovare pronti. Inizia la seconda parte di stagione e su quello dobbiamo lavorare».

CORI PER LUI E PAROLE GIUNTOLI – «Le parole del direttore non le ho sentite. Cori? Ho avuto sempre un ottimo rapporto con i tifosi,  ho sempre cercato di fare il mio lavoro al meglio. Dobbiamo fare sempre bene in campo, perchè sono i giocatori che esaltano le prestazioni».

MILIK «Importante per lui segnare. Le punte sono così, non segni per un po’ poi ne fai tre in una partita, ma comunque ha sempre giocato bene».

MCKENNIE E YILDIZ «Intanto recuperiamo Chiesa al meglio, perchè c’è bisogno di lui visto che abbiamo partie importanti. Yildiz sta crescendo bene ma lasciamolo tranquillo. McKennie ha fatto un’annata non bella al Leeds l’anno scorso e aveva voglia di rifarsi. Deve continuare a correre e nel mentre fare assist».

CAMPIONATO – COPPA: TANTI GOL «Credo sia una causalità. In campionato magari trovi squadre che ti danno meno spazi e si chiudono di più e hanno più attenzione ».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.