Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Freuler: «Noi una favola? Ma se la Juve ci è dietro»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Freuler pre Atalanta Juve: le parole del tecnico centrocampista alla vigilia della finale di Coppa Italia

Mercoledì 19 maggio Atalanta e Juve si affrontano nella finale di Coppa Italia. Nerazzurri che hanno staccato il pass per l’ultimo atto al termine di un percorso perfetto, desiderosi di mettere in bacheca l’importante trofeo. Nel giorno di vigilia, martedì 18 maggio, Remo Freuler interviene in conferenza stampa con Gian Piero Gasperini alle 19.15 al Mapei Stadium per presentare l’incontro insieme al tecnico.


COPPA ITALIA – «Stiamo lavorando da anni per alzare un trofeo. Un titolo è un’altra cosa. Può valere tantissimo».

CHI E’ FAVORITO – «Siamo arrivati in finale come loro. Si gioca 50 e 50. Sono partite secche, non ci sono favoriti. Se vogliono esserlo loro va bene. Ci misureremo in campo».

CHIEDERE LA MAGLIA – «Ancora questo giochino? Sui social tutti i tifosi si incazzano. Non siamo qui per prendere le maglie, vedremo se qualcuno vuole la mia».

TITOLO – «Un titolo per un giocatore e per la società è un valore aggiunto. È un sogno che ho da piccolo. Sono molto carico».

FINALE DUE ANNI DOPO – «Abbiamo cambiato tantissimo. Abbiamo una rosa molto più forte di due anni fa. Abbiamo già giocato una finale e altre partite secche. Siamo sicuramente più forti».

PAURA DI QUALCUNO – «Se io ho paura di giocare il mister non mi mette in campo».

TIFOSI – «Sono veramente felice, mancavano tantissimo. Speriamo di dare una gioia ai nostri tifosi».

STIMOLI IN PIU’ CON LA JUVE – «Non credo. Se no farei più gol possibili. Non dà più stimoli, lo stimolo me lo dà giocare con la Juventus».

FAVOLA ATALANTA – «Per noi no, magari per loro. Hanno già perso contro di noi e sono dietro di noi in campionato. Sappiamo quanto siamo forti. Se pensano che siamo solo una favola va bene così. Noi sappiamo di essere forti e di poter battere chiunque».