Conte: «C’era un fallo su Hakimi. Il Real non sbaglia mai le finali»

Iscriviti
© foto Conte

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato al termine del match di Champions League contro il Real Madrid

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato al termine del match di Champions League contro il Real Madrid.

PRESTAZIONE – «Il risultato lascia l’amaro in bocca a me e ai ragazzi. Queste partite però dimostrano che c’è una crescita, non so quante altre squadre riescono a venire qui a Madrid, rimettere una partita in sesto dopo due gol subiti e poi perderla. Secondo me sono step che questa squadra sta facendo, mi è piaciuta molto la mentalità di oggi di una squadra che ha voluto fare la partita. I risultati al momento non ci premiano più di tanto, ma queste prestazioni devono dare fiducia ai ragazzi e voglia di essere una squadra rispettata in Europa. Il Real parlava di finale e di solito non le sbaglia, quindi abbiamo trovato anche un avversario carico. Risultato penalizzant».

ERRORI – «C’è poco da spiegarsi su un retropassaggio, anche se per me c’è un fallo su Hakimi sul primo gol. Poi ci siamo fatti beffare da Sergio Ramos. Dobbiamo migliorare sul dettaglio, certe situazioni ci penalizzano. Il lavoro che facciamo viene vanificato da queste piccole cose».

QUALIFICAZIONE – «Ci sono ancora nove punti. Sapevamo che questo fosse il girone di Champions più difficile, ma in queste tre partite faremo di tutto per passare il turno».

LEGGI ANCHE: Ferencvaros-Juve, adrenalina Champions: «Uniti si vince» – VIDEO MOTIVAZIONALE

Condividi