Cuadrado: «Sarri mi ha detto che sono un’arma in più» – VIDEO

Cuadrado: «Sarri mi ha detto che sono un’arma in più». Le parole dell’esterno colombiano della Juventus dopo il match

(dal nostro inviato) – Juan Cuadrado ha parlato dopo la vittoria con la Spal.

In zona mista.

VITTORIA – «Era una partita molto importante, ma la cosa più importante era fare risultato per arrivare così allo scontro diretto».

LIONE – «Ho un bel ricordo perché avevo fatto un gran gol. Se capita la possibilità speriamo di farlo di nuovo, se no sarà importante tornare con un bel risultato».

TRIDENTE CON DYBALA E CR7 – «Dobbiamo lavorare ogni settimana, ci sarà anche Higuain. Sappiamo quello che dà lui alla squadra e sicuramente ci sarà. Poi vedremo la formazione del mister».

ASSIST A RONALDO – «Lui insiste molto sul fatto che quando siamo in quella parte di campo dobbiamo crossare. Lo proviamo e oggi è uscito benissimo«. Io sarò sempre a disposizione del mister. Lui mi chiede sempre di fare il quarto quando non abbiamo la palla. Così diventiamo più compatti, stiamo lavorando su quello e speriamo di poterlo fare alla grande».

A Sky Sport.

ASSIST A RONALDO – «Sono contento che abbia segnato, gli ho messo la palla quando ho visto che entrava in area».

DI NUOVO ALA – «Sono abituato a giocare lì. Quando ho iniziato la stagione il mister mi ha messo in testa che dovevo fare il terzino e imparare la fase difensiva. Dovevo mettermi lì e imparare, ma poi mi ha detto che ero un’arma in più perché potevo fare due ruoli. Sono contento di quello che sto facendo».

LIONE – «Abbiamo molta fiducia, sappiamo che sarà difficile ma siamo una grandissima squadra. Andremo lì con la cattiveria dei campioni cercando di fare risultato».

NIENTE RIPOSO – «A me piace sempre giocare, voglio giocare. Devi abituarti che ogni 3-4 giorni ci sono partite. Bisogna essere professionisti ed avere cura del proprio corpo, che poi giocare sempre è il modo migliore per allenarsi». 

DA ALLEGRI A SARRI – «Sicuramente dobbiamo adattarci. Giovacamo in un’altra maniera con un altro sistema. Dobbiamo prendere le misure per essere più compatti in difesa. Stiamo lavorando su quello ma penso che questo modo di giocare esalti le nostre caratteristiche e piano piano saremo anche più compatti».

View this post on Instagram

Zona mista post #SpalJuve ⚽️

A post shared by JuventusNews24 (@juventusnews24com) on

Condividi