D’Agostino racconta: «Juve e Real Madrid sfumati in una settimana»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex calciatore Gaetano D’Agostino parla del mancato passaggio alla Juve e al Real Madrid: il suo racconto

Gaetano D’Agostino, ex calciatore e attualmente tecnico, ha parlato in diretta sul profilo Gianlucadimarzio.com. Il suo racconto sul mancato passaggio alla Juve e al Real Madrid.

«Mi dissero: “La chiamerà il suo avvocato per prendere un aereo per andare a Madrid”. Non mi fregava niente di andare al Real, era una cosa meravigliosa ma mi dava ansia. Pensavo alla figuraccia che avrei fatto alla presentazione. Mi chiama Paolo Rodella e mi dice: “Alle 19.30 partiamo, ti vengo a prendere io”. Verso le 15.30 chiamo l’avvocato e mi dice di aspettare. Lui mi fa: “Ti chiamo io, stai tranquillo”. Venivo da 3 giorni prima con la Juve, avevo paura che le cose andassero male. Mi sveglio e vedo arrivare Pozzo: scende dalla macchina. Gli ho detto: “Non mi hai fatto andare né alla Juve né al Real Madrid, scordati di me”. Dopo quella frase ho fatto i sei mesi più brutti della mia vita, a fine partita non mi ricordavo neanche il risultato. In una settimana ho visto sfumare Juventus e Real Madrid, ho avuto un contraccolpo».

Condividi