De Ligt: «All’inizio non parlavo italiano, ma Chiellini mi ha aiutato molto»

© foto www.imagephotoagency.it

Matthijs de Ligt, difensore della Juve, ha rilasciato un’intervista, parlando dell’impatto in bianconero e con la lingua italiana

Matthijs de Ligt ha parlato ai microfoni di Ziggo Sport, svelando il suo impatto con il mondo Juve. Di seguito riportate le dichiarazioni del difensore bianconero.

ITALIANO – «Io e Ramsey all’inizio non parlavamo italiano. Entrambi parlavamo inglese, quindi passavamo molto tempo insieme. Chiellini, che parla anche inglese, mi ha aiutato molto».

IMPATTO – «La prima settimana che sono arrivato, siamo andati in Cina, Corea del Sud e Singapore. Tutti parlavano italiano, ti siedi a tavola, ti guardi intorno e pensi: sarà una lunga settimana…».

DIFFICOLTA’ SUPERATE – «L’ho imparato con la mia ragazza. Per via dei tanti impegni le lezioni di italiano ora sono un po’ meno, ma adesso sto bene e in campo non ho problemi».

Condividi