Diaconale: «Lotito meriterebbe riconoscimento ad honorem e sportivo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le nuove dichiarazioni da parte di Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, su Lotito e la polemica con Agnelli

Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, è tornato a parlare della diatriba tra il presidente della Juve, Agnelli, e il numero uno biancoceleste, Lotito. Ecco le sue parole a l’Opinione.

«Nel frattempo, però, mentre il virus auspicabilmente rallenterà ogni giorno la sua corsa, mi sia consentito di ammettere che la mia polemica dei giorni passati con il presidente delle Juventus Andrea Agnelli per le sue battute ironiche sulle competenze virologiche di Claudio Lotito è stata una forzatura compiuta solo in difesa della Lazio e del suo buon diritto di completare regolarmente il campionato. D’altronde i fatti hanno dimostrato che aveva ragione Agnelli e che fra tanti virologi professionisti l’unico che aveva previsto la possibilità di riprendere il campionato è stato il presidente della società biancoceleste Claudio Lotito e che, per questo, meriterebbe un riconoscimento ad honorem prima di quello sportivo a cui tutti i tifosi laziali fortemente e legittimamente aspirano».

Condividi