Dybala e la panchina in Juve-Fiorentina: «Paulo sapeva già tutto». Retroscena

Iscriviti
© foto Dybala

Dybala e la panchina in Juve-Fiorentina: «Paulo sapeva già tutto». Retroscena legato all’ultima partita dei bianconeri

La Gazzetta dello Sport di oggi si è soffermata sul momento vissuto da Paulo Dybala. Dietro la sua esclusione con la Fiorentina non si nasconde nessun caso, perché l’argentino non stava bene fisicamente e Pirlo, vista l’inferiorità numerica, non ha ritenuto opportuno schierarlo. Paulo sapeva che quella non era la sua partita, anche se avrebbe voluto dare una mano sul campo.

Tornando all’attualità, gennaio può rappresentare il mese della possibile svolta per la Joya, con i fitti impegni nel calendario che potrebbero consentirgli di essere schierato con maggior frequenza. In ottica mercato, invece, il suo agente Jorge Antun sarebbe pronto a partire per Torino e parlare con Paratici in caso di novità per il rinnovo. Da escludere, al momento, possibili movimenti a gennaio.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve 29 dicembre: le prime pagine

Condividi