Emergenza Coronavirus: le misure adottate dalla Juve. Il comunicato

esultanza-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus: le misure adottate dalla Juve. Il comunicato della società bianconera in ottemperanza ai decreti

La Juve ha reso note, tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale, le misure che adotteranno in ottemperanza ai decreti contro l’Emergenza Coronavius.

La società bianconera ha deciso di aprire al pubblico lo Juventus Museum e gli Juventus Store a differenza degli Stadium Tour, sospesi sino al 3 aprile. Sono stati sanificati tutte le sedi, i pullman e gli indumenti degli atleti tramite tintorie industriali.

Per quanto riguarda le attività agonistiche delle prime squadre, maschili e femminili ha disposto un elenco di 21 regole che valgono anche per dirigenti, personale tecnico e addetti ai lavori. Lo stesso varrà, quando riprenderà gli allenamenti, anche per l’Under 23 di Fabio Pecchia.

Per il settore giovanile l’attività procede regolarmente con allenamenti a porte chiuse mentre per le partite non si giocherà fino al 15 marzo. Unica eccezione per Under 14 e 13 dove le gare sono sempre sospese fino al 15 marzo ma anche gli allenamento (fino al 9 marzo). Per i più piccoli tutto sospeso sino al 3 aprile

Per l’eSports le gare della sesta giornata del torneo eFootball.Pro sono rinviate a data da destinarsi.

Condividi