Emergenza Coronavirus, Papa Francesco: «Sento discorsi simili a quelli di Hitler»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Papa Francesco torna a parlare del momento mondiale in piena emergenza Coronavirus: ecco le parole del Pontefice

Papa Francesco ha concesso un’intervista allo scrittore Austen Ivereigh, pubblicata poi in traduzione italiana da Civiltà Cattolica. Ecco uno stralcio della sua intervista.

PAPA FRANCESCO «Oggi, in Europa, quando si cominciano a sentire discorsi populisti o decisioni politiche di tipo selettivo non è difficile ricordare i discorsi di Hitler nel 1933, più o meno gli stessi che qualche politico fa oggi. Questa crisi ci tocca tutti: ricchi e poveri. Mi preoccupa l’ipocrisia di certi personaggi politici che dicono di voler affrontare la crisi, che parlano della fame nel mondo, e mentre ne parlano fabbricano armi. È il momento di convertirci da quest’ipocrisia all’opera. Questo è un tempo di coerenza. O siamo coerenti o perdiamo tutto».

Condividi