Emergenza Coronavirus: si gioca a porte chiuse anche in NBA

© foto Twitter

L’emergenza Coronavirus si sta espandendo su scala globale: arrivano le prime misure anche per l’NBA a porte chiuse

L’emergenza Coronavirus si estende a livello globale, diventando una pandemia come annunciato oggi dall’OMS. Non vengono risparmiati nemmeno gli Stati Uniti, e di conseguenza, anche gli sport.

In NBA c’è il primo caso di gara a porte chiuse: quella tra Golden State Warriors e Brooklyn Nets (squadra lo scorso anno gemellata alla Juventus) è destinata ad essere d’esempio, visto i casi in aumento negli USA.