Emergenza Coronavirus, Ursula von der Leyen: «Scusa Italia, ora ci siamo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha scritto una lettera agli italiani: ecco le sue parole

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha scritto una lettera agli italiani per parlare dei provvedimenti per l’emergenza Coronavirus. Ecco le parole riportate da Repubblica.

VON DER LEYEN – «Gli italiani stanno dimostrando la loro solidarietà reciproca nella quotidianità con migliaia di piccoli gesti – allo stesso tempo discreti ed eroici. E solo la solidarietà può farci riemergere da questa crisi – quella tra persone come quella tra Stati.
Oggi l’Europa si sta mobilitando al fianco dell’Italia. Purtroppo non è stato sempre così. Bisogna riconoscere che nei primi giorni della crisi, di fronte al bisogno di una risposta comune europea, in troppi hanno pensato solo ai problemi di casa propria. Non si rendevano conto che possiamo sconfiggere questa pandemia solo insieme, come Unione. È stato un comportamento dannoso e che poteva essere evitato. In questi giorni la distanza tra individui è fondamentale per la nostra sicurezza: la distanza tra nazioni europee, al contrario, mette tutti in pericolo».

Condividi