Emerson Palmieri non chiude alla Juve: «Potrebbe succedere…»

Iscriviti
Emerson Palmieri
© foto www.imagephotoagency.it

Emerson Palmieri non chiude alla Juve: «Ritorno in A? Potrebbe succedere…». Le dichiarazioni del terzino italo-brasiliano

Emerson Palmieri, terzino del Chelsea che piace alla Juventus, è intervenuto durante Casa Sky Sport.

CHELSEA – «Per me è stata un’esperienza bellissima, prima c’era Conte e arrivare con un allenatore italiano è stato più facile. Con Sarri non ho parole, abbiamo fatto un anno credo meraviglioso, siamo arrivati terzi in Premier, finale di Carabao Cup e abbiamo vinto l’Europa League, credo sia andato tutto bene».

RITORNO IN ITALIA – «Mi sono trovato benissimo in Serie A, anche per questo ho scelto l’Italia. Non lo so, è una cosa che potrebbe succedere. Ma sono felice qui al Chelsea, in Inghilterra».

DIFFERENZE SPALLETTI-SARRI – «Con Spalletti è stata più amicizia, ci parla della sua famiglia. Con Sarri è un rapporto sul campo, fuori non hai questo grande rapporto. Ma è una bellissima persona, ha un cuore gigantesco. Ma credo si somiglino. Sarri ha un po’ più di tattica, Spalletti ti lascia un po’ più divertire negli allenamenti. Chi si innervosiva di più? Sicuramente Sarri». 

CONTE – «Con Conte ho imparato tantissimo. Ma Sarri mi ha dato tanto per i risultati che abbiamo fatto». 

Condividi