Emre Can lascia la Juve, il retroscena sull’addio: “Si vedeva bianconero a lungo”

© foto www.imagephotoagency.it

Emre Can lascia la Juve, il retroscena sull’addio: “Si vedeva bianconero a lungo”. Le ultime ore torinese de tedesco

È orma solo più questione di formalità: Emre Can lascerà la Juve per diventare nelle prossime ore un giocatore del Borussia Dortmund.

L’addio del tedesco, nonostante fosse nell’aria ormai da diversi mesi, è stato comunque lungo e sofferto. Questa la ricostruzione di Gazzetta: “Gli ultimi giorni Can li ha passati a impacchettare oggetti e vestiti nella sua casa in centro a Torino, in attesa della chiamata definitiva arrivata ieri. E pazienza se un anno e mezzo fa aveva abbracciato la Juve con tutt’altra ambizione. Si vedeva bianconero a lungo, ma anche gli stessi manager Juve si aspettavano ben altro“.

Condividi