Connettiti con noi

Hanno Detto

Fagioli: «Allegri mi ha dato molti consigli. Juve? Spero sia un arrivederci»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Fagioli: «Allegri mi ha dato molti consigli. Juve? Spero sia un arrivederci. Ronaldo era un fuoriclasse oltre a una grande persona»

Il centrocampista della Cremonese in prestito dalla Juventus Nicolò Fagioli ha parlato ai microfoni di Helbiz. Di seguito le sue parole.

PECCHIA – «Quest’estate ho fatto la prima parte alla Juventus, ma è stato lui a portarmi qua. Mi ha chiamato e convinto a venire qui»

INIZIO – «Siamo partiti bene, poi abbiamo affrontato squadre molto forti sprecando ottime occasioni. Qualche volta ci è girata un po’ male, ma il cammino penso sia giusto».

SPAZIO – «Spero di continuare così fino a fine stagione, anche sotto l’aspetto realizzatibo anche se non è la mia principale caratteristica».

OBIETTIVO – «Il mio sogno è di fare un’ottima stagione qui per diventare un giocatore di livello. Come squadra vogliamo provare a giocarci la promozione».

SERIE B – «Fino ad ora è stato un campionato molto difficile, non è facile affrontare queste partite».

ALLEGRI – «Lui mi ha detto che potevo giocare davanti alla difesa, come muoversi e dettare i tempi. Spero sia solo un arrivederci con la Juventus, mi sono sempre trovato bene con Allegri e lo reputo un ottimo allenatore».

PIRLO – «Di Pirlo ammiro il controllo di palla con entrambi i piedi e come smarcarsi dagli avversari».

RONALDO – «Ho avuto tanti stimoli ad allenarmi con lui. È sempre stata una persona simpatica e socievole. Con lui mi ha colpito anche Buffon, che parlava nel momento giusto, mentre Bonucci e Chiellini erano i senatori. Fuori dal campo ho un ottimo rapporto con Morata e la sua famiglia».