Figc, si pensa ai controlli centralizzati: l’idea della Federazione

© foto www.imagephotoagency.it

La Figc pensa di centralizzare i controlli ai giocatori e staff, per far sì che vi siano meno problemi e meno evasioni al protocollo

Nuova idea per la Figc. La Federazione sta studiando il modo di centralizzare i controlli sui giocatori e sugli staff, per far sì che test e tamponi siano uguali per tutta la Serie A. I motivi sono due: evitare evasioni al protocollo e ridurre ai tempi d’attesa.

Per questo, come spiega il Corriere dello Sport, la Figc avrebbe pensato di affidarsi ad una società con sedi in tutta Italia, che possa dunque analizzare i test sul gruppo squadra in modo semplice e rapido.

Condividi