Finale Champions League: l’UEFA studia le porte aperte per l’atteso incontro

© foto www.imagephotoagency.it

Finale Champions League: l’UEFA studia le porte aperte per l’atteso incontro. Le ultime notizie sulla competizione europea

Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’UEFA sarebbe al lavoro per garantire le porte aperte alla finale di Champions League 2019/2020.

Il 17 giugno, inoltre, verrà decisa la nuova sede della finalissima, dopo il depennamento di Istanbul. Lisbona, Francoforte o Madrid le città prescelte, con l’UEFA che sceglierà in base alle migliori condizioni sanitarie.

Condividi