Formazione Juve-Atletico: le probabili scelte di Allegri

Massimiliano Allegri-Joao Cancelo
© foto www.imagephotoagency.it

Allegri fa pre tattica: possibile qualche sorpresa nell’undici titolare, con il chiaro intento di giocarla all’attacco sin da subito. Ultime sulla formazione Juve Atletico

«Qualcuno che abbia un po’ di incoscienza ci vuole». E’ lo stesso Massimiliano Allegri, alla chiusura della conferenza stampa della vigilia di Juve-Atletico, a lasciare i riflettori accessi su Leonardo Spinazzola. Quasi come se (con Alex Sandro squalificato) fosse la cosa più giusta affidarsi alla voglia di un giovane in un match così delicato. Per lui, prodotto del vivaio bianconero e un inizio di stagione travagliato per via del recupero da un duro infortunio, potrebbe davvero essere il momento della svolta. Forse, di un’intera carriera.

Spinazzola e Cancelo per dare spinta sulle corsie esterne

Allegri continua a chiedere leggerezza ai suoi, la spregiudicatezza di un giovane rampante non può che sposarsi con il momento. L’assenza di Douglas Costa, tra le poche armi del tecnico dotate di imprevedibilità, potrebbe spingere definitivamente in campo dal primo minuto l’ex atalantino, adesso favorito su Caceres. Nessun dubbio, invece, sulla presenza dall’inizio di Cancelo (provato anche a sinistra): anche per lui match della verità, momento per dimostrare tutto il suo valore. Bonucci e Chiellini, cresciuti di condizione rispetto al match del Wanda Metropolitano, daranno invece protezione meno affannata alla porta difesa da Szczesny.

Ballottaggio Dybala-Bernardeschi, le palle inattive per Pjanic

Dal centrocampo ci si attendono giocate pesanti, decisive. «Chissà se Pjanic dopo Napoli replicherà…» è l’augurio di Allegri, che punta giustamente sulle palle inattive. Anche se Matuidi, con una buona guardia di Emre Can, potrebbe sorprendere e far male sugli inserimenti senza palla. In avanti, invece, il ballottaggio è tra Dybala e Bernardeschi, con il secondo leggermente favorito. Fondamentale il lavoro tra le linee per dare supporto a Cristiano Ronaldo e Mandzukic.

Probabile formazione

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Ronaldo, Mandzukic.