Connettiti con noi

Hanno Detto

Galeone: «Questa Juve non vince lo scudetto. Vi dico cosa serve»

Pubblicato

su

Galeone: «Questa Juve non vince lo scudetto. Vi dico cosa serve per tornare ai massimi livelli». Le sue dichiarazioni

Giovanni Galeone è intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Di seguito le sue parole sulla Juventus.

ALLEGRI – «Alla sua Juve servono almeno altri 4 acquisti, se no ci vuole un miracolo per essere competitivi ad alto livello, specialmente dopo l’infortunio di Pogba. Avete visto il centrocampo bianconero contro Koke, Saul e gli altri dell’Atletico Madrid? Una sfida impari». 

MERCATO – «Si era partiti col botto, ma poi le cose hanno preso una brutta piega. De Ligt via, è arrivato Bremer: la Juve ci ha perso nell’immediato. De Ligt era eccezionale a destra, ma faticava a sinistra e al suo posto è arrivato Bremer, che nel centro-sinistra non ci ha mai giocato. Visto contro l’Atletico? Morata lo ha scherzato, al Torino certe figure non le aveva mai fatte. La difesa dei sogni sarebbe stata De Ligt-Koulibaly, anche perché Bonucci ha una certa età e senza Barzagli e Chiellini vicino non è mai stato ai livelli del passato. Non è stato possibile e lo capisco, ma la Juve di Allegri vinceva partendo da una difesa di ferro. Oggi non è così, anzi. Pau Torres servirebbe pure adesso, anche se forse Max sta pensando alla difesa a tre».

KOSTIC – «Può facilitarti anche il passaggio al 4-4-2. A sinistra ci sa fare ed è meglio di Alex Sandro pure da laterale a tutta fascia, ma non è che basti lui a cambiare la squadra. Di sicuro serve un centrocampista d’ordine, più di Frattesi. Si parla di Paredes e andrebbe bene, anche perché Locatelli non è un regista». 

ATTACCO – «E poi un attaccante di sicuro. Allegri fa bene a rivolere Morata. Una Juve che mira a vincere lo scudetto e a ben figurare in Champions non può avere queste difficoltà ad accontentare l’allenatore. Altrimenti che si abbassi l’asticella, dicendolo chiaramente. Io ho discusso anche con Max: ‘Devi importi tu, i grandi allenatori hanno il diritto di farsi comprare dei giocatori’. Perché Guardiola, Conte e altri chiedono e ottengono e Allegri no? Muriel e Depay sono attaccanti completamente diversi da Morata. Alvaro tornava in difesa, a volte anche troppo. Vlahovic non può essere questo, deve tornare quello visto a Firenze». 

SCUDETTO – «Io vedo il Milan: ha gioco e idee chiare. L’Inter ha aggiunto Lukaku e Asllani, che a me piace tantissimo, poi se perderà Skriniar qualche problema può averlo. Ma la Juve con questi giocatori lo scudetto non lo vince mai: parola di Galeone».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.