Galliani: «Vedo una Serie A con 22 squadre e chiuderei qui la stagione»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Adriano Galliani, dirigente del Monza ed ex Milan, dice la sua sul mondo del calcio ai tempi del Coronavirus Covid-19. Le sue parole

L’ex dirigente del Milan, attuale a.d. del Monza, Adriano Galliani ha parlato a La politica nel Pallone su Radio Uno. Ecco le sue parole sulla Serie A e sul futuro del calcio: «I tempi per la ripresa li darà il virus perché solo lui ci potrà dire se nelle prossime settimane potremo iniziare la fase 2. Io sono per chiudere la stagione, senza rischiare di aumentare il contagio. Forse se ci fossimo fermati prima avremmo evitato il diffondersi della pandemia».

«Cosa fare in caso di mancata ripresa? Io sono parte in causa in C, con il Monza primo. Per la A manderei in Champions le prime quattro, una scelta che comunque obbligherà a dare una graduatoria con un primo classifica, un secondo e così via perché questo in sede internazionale ha degli effetti in termini economico, ma non si possono far retrocedere delle squadre, penso a una A a 22 squadre».

Condividi