Garcia: «Dobbiamo sospendere tutte le competizioni, è un momento complicato»

© foto www.imagephotoagency.it

Rudi Garcia parla dell’emergenza Coronavirus e delle conseguenze nel mondo del calcio. L’idea del tecnico del Lione

Il tecnico del Lione Rudi Garcia ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club per commentare la situazione del Coronavirus in Italia.

CORONAVIRUS«Possiamo solo concordare sul fatto che deve esistere una decisione unanime per tutti gli sport nazionali e internazionali, sul fatto che dobbiamo sospendere tutte le competizioni. Non sappiamo quando potremo tornare in campo per giocare, per ora possiamo solo allenarci e prepararci, fino a quando non avremo una data. È un momento molto complicato, non solo per noi ma per tutti».

PRECAUZIONI «Il dottore ha dato a tutti un termometro. I giocatori e lo staff devono misurare la temperatura due volte al giorno. Al minimo sintomo, informeremo il nostro staff medico. A tutti sono stati dati gel disinfettanti. Il pericolo non è ancora palpabile ma i giocatori, specialmente i giovani, devono stare molto attenti a se stessi e agli altri».

Condividi