Gentile: «Milan? A Torino mi dicevano che qualche bastonata fa bene»

© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Gentile, ex difensore della Juve, ha parlato della gara persa dai bianconeri contro il Milan e di quella imminente con l’Atalanta

Claudio Gentile, ex difensore della Juve, è intervenuto a Tuttomercatoweb.com parlando di varie tematiche legate al mondo bianconero.

ATALANTA – «Se vince la squadra di Gasperini può rimettere in discussione lo scudetto. Ma non credo che la formazione di Sarri sbaglierà. Sono fiducioso, quella col Milan l’ho definito uno sbandamento che può starci».

QUATTRO GOL A MILANO – «E’ stata una partita così, ora la situazione verrà ripresa in mano. Certo sui gol presi ci sono state delle mancanze da parte di alcuni giocatori ma a volte come mi dicevano a Torino qualche bastonata fa bene».

JUVE NON CONVINCENTE – «In questo ultimo periodo bisogna considerare anche cosa abbiamo passato. Tanti stranieri hanno svolto la preparazione all’estero e poi hanno dovuto perfezionare la condizione. Per quanto riguarda la Coppa Italia il Napoli si era preparato forse in modo più specifico a differenza di Juve e Inter concentrate di più anche sul campionato».

ATALANTA IN FORMA – «Hanno una grossa opportunità e cercheranno di sfruttarla. Però la Juve ha i campioni che possono risolvere la gara».

CHIESA – «Ha ottime qualità e può fare la punta o la spalla. Ha un periodo di appannamento ma le qualità le ha dimostrate. Credo che possano volerlo in tanti. Inter, Juve e anche Milan. Forse i rossoneri potrebbero essere i più interessati».

Condividi