Graziani: «Rinvii? Abbiamo fatto una figuraccia per alcuni interessi»

graziani
© foto www.imagephotoagency.it

Ciccio Graziani, ex attaccante di Roma e Torino, ha parlato dei rinvii delle gare di Serie A: ecco le sue parole

Ciccio Graziani, ex attaccante della Nazionale, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva trattando dei temi relativi alla Juve e ai rinvii di Serie A.

RINVII – «Se si prende una decisione va poi mantenuta. Il pubblico sì/no, poi si decide di rinviare tutte le partite a porte chiuse perché il big-match necessita di tifosi. Io avrei rinviato tutto il turno, abbiamo fatto una figuraccia. Bisognava fermare il campionato per un turno per tutti. Poi si sarebbe dovuti ripartire dal turno dopo con meno problematiche possibili. Qui non si possono portare avanti i propri interessi: la Federazione deve prendere decisioni nette. Da oggi in poi serve buon senso. Saranno trovate le date giuste per tutti in modo da concludere al meglio la stagione. Da parte delle società ci vuole disponibilità totale, poi si potrà procedere».

JUVE«Parte in stagione per vincere campionato e Coppa Italia e per competere in Champions. Con Sarri si voleva migliorare il gioco, ma i risultati non si stanno vedendo. Senza CR7 oggi dove sarebbe la Juve? E in mano a un altro tecnico renderebbe di più?».