Connettiti con noi

Hanno Detto

Graziano Cesari rivela: «La Juve ha subito sei torti arbitrali! Ve li dico tutti»

Pubblicato

su

Graziano Cesari, ex arbitro ed ora moviolista, ha rilasciato queste dichiarazioni a Le Iene sugli episodi arbitrali e favore e contro la Juve

Durante il servizio de Le Iene sulla Juventus, in onda su Italia Uno, Graziano Cesari ha parlato così.

«Juventus-Empoli: fallo di Luperto su Dybala in area. Il rigore ci può stare sicuramente, è un torto ai danni della Juve. Tomori su Morata in Juventus-Milan, nessun torto: il difensore interviene sul pallone. Su Mkhitaryan erroraccio da matita blu: è un episodio a favore della Juve, Orsato deve concedere il vantaggio. Sul rigore non c’è vantaggio è una balla di Orsato. Due pesi due misure con l’episodio di Serra in Milan-Spezia? Orsato è internazionale e più noto, Serra è meno tutelato, ha più tempo per rientrare. Juve-Sassuolo, brutto intervento di Maxime Lopez su Chiesa: è cartellino rosso, dunque torto ai danni della Juve. In Venezia-Juve c’è il fallo su Morata: è rigore, altro torto ai bianconeri. Juve-Napoli, braccio largo di Mertens, rigore negato alla Juve. De Ligt su Di Lorenzo anche è da rigore. In Milan Juventus netti i rigori di Alex Sandro su Calabria e Messias su Morata. Szczesny su Koopmeiners: interpretazione perfetta del regolamento, manca solo il cartellino giallo al portiere. Infine, Empoli Juve: rigore di Rabiot su Zurkowski e ne manca uno su Morata».

Filippo Roma fa così il bilancio di torti e favori arbitrali: «Fino ad ora la Juventus ha avuto 5 favori e un “favorino” ma ha subito 6 torti e un altro torto minore. La Juventus è stata penalizzata».