Il Tottenham taglia gli stipendi. Il presidente: «Noi come la Juve»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Tottenham segue l’esempio della Juve e taglia gli stipendi dei giocatori. Le parole del presidente Levy

Altri club seguono l’esempio della Juve: tra questi c’è il Tottenham, che ha deciso di tagliare gli stipendi dei calciatori e di tutti i dipendenti del club del 20% nei mesi di aprile e maggio. Daniel Levy, presidente degli Spurs, ha parlato così della misura adottata.

«Abbiamo visto alcuni dei più grandi club del mondo come Barcellona, Bayern Monaco e Juventus adottare misure per ridurre i costi e così anche noi abbiamo preso questa difficile decisione».

Condividi