Ilaria D’Amico: «Io filojuventina? Gli scudetti sono 36, quelli assegnati»

© foto www.imagephotoagency.it

Ilaria D’Amico: «Io filojuventina? Gli scudetti sono 36, quelli assegnati». Le dichiarazioni della giornalista di Sky, moglie di Gigi Buffon

Ilaria D’Amico, giornalista Sky e moglie di Gigi Buffon, è stata intervistata da Il Fatto Quotidiano.

Messi all’Inter, Ronaldo via dalla Juve. Quale delle due può realizzarsi?
«Messi all’Inter è un sogno meraviglioso per tutti i tifosi di calcio ma non lo ritengo possibile. Succedesse sarei la prima a festeggiare ma mi sembra molto legato al Barcellona. Ronaldo è un giocatore che assicura ancora oggi tra i 25-30 gol a stagione e credo che la Juve ci pensi parecchio prima di rinunciarci. Ronaldo in ogni caso è più cittadino del mondo».

Diceva “mai con un calciatore” e si è innamorata di Gigi.
«Ho capito quanto sia da scemi dire ‘mai con’ e procedere per stereotipi. In tanti anni di frequentazione ho sempre considerato Gigi un grande campione, l’uomo dei Mondiali, delle parate pazzesche ma non lo avevo mai capito umanamente. Mi fermavo per esempio alla maglietta ‘boia chi molla’, lui mi dice ‘Ila, avevo 18 anni!’ e ci siamo incontrati che ne aveva quasi quaranta».

A chi l’accusa di essere filojuventina cosa risponde?
«Succederà sempre, mi accusano anche di cose che non sono successe».

Se le chiedo quanti scudetti ha vinto la Juventus mi dice 36 o 38?
«Io le dico 36, quelli assegnati».

Condividi