Italia-Bosnia 2-1, qualificazioni Euro 2020: rimonta incredibile degli azzurri!

bonucci-gol-italia
© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia ospita la Bosnia di Pjanic all’Allianz Stadium di Torino, casa della Juventus: sintesi, moviola,risultato, tabellino, cronaca live

(di Marco Baridon) – Dopo la brillante vittoria ad Atene contro la Grecia, l’Italia ha ospitato la Bosnia a Torino per allungare in classifica nel gruppo J, valido per la qualificazione a Euro 2020.

Vittoria sofferta, ma importantissima per la nostra Nazionale. Dopo l’iniziale vantaggio di Dzeko, l’Italia è scesa in campo con un altro spirito nella ripresa, ribaltando la partita prima con il pareggio di Insigne, poi con il 2-1 definitivo targato Verratti.


Italia-Bosnia 2-1, qualificazioni Euro 2020: sintesi e moviola

2′ Quagliarella ci prova – L’attaccante della Sampdoria calcia dal limite dell’area, con il suo destro che sibila di poco a lato.

15′ Bernardeschi dal limite – Primo lampo del giocatore della Juve, che cerca il mancino dalla distanza. Si immola la difesa della Bosnia, che respinge la conclusione in extremis.

17′ Bonucci salva un gol – Bosnia ad un passo dal vantaggio, con Višća che calcia a botta sicura a tu per tu con Sirigu. Salva tutto Bonucci, in un rientro difensivo pazzesco.

23′ Todorović al tiro – Il terzino della Bosnia sterza sulla fascia destra e calcia di sinistro, trovando il muro in presa bassa di Sirigu.

33′ Gol di Dzeko – Bosnia in vantaggio all’Allianz Stadium. Višća scappa via a destra, cross basso per l’attaccante della Roma che sfugge alla marcatura di Mancini e trafigge Sirigu con un tap-in sotto porta.

41′ Quagliarella murato – L’attaccante della Sampdoria vicino al pareggio, con Šehić miracoloso nel respingere il pallone in calcio d’angolo.

43′ Bernardeschi a giro – Conclusione dell’attaccante della Juve, con un mancino a giro sul secondo palo bloccato con sicurezza da Šehić.

49′ Gol di Insigne – Capolavoro del giocatore del Napoli sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Bernardeschi. Pallone morbido al limite dell’area e conclusione al volo che si infila all’incrocio dei pali.

54′ Sarić ci prova – Tiro dalla distanza del giocatore bosniaco, il cui destro potente sfiora soltanto il palo alla sinistra di Sirigu.

57′ Sirigu salva l’Italia – Ci pensa il portiere azzurro a salvare la Nazionale, alzando sopra la traversa la conclusione ravvicinata firmata Višća.

69′ Insigne vicino al bis – Azione da applausi dell’Italia, con Chiesa che alza la testa e premia l’inserimento di Insigne. Colpo di testa dell’attaccante respinto sul primo palo da Šehić.

72′ Chiellini di testa – Italia vicina al raddoppio, ancora con Bernardeschi a rifinire. Corner a baciare la testa di Chiellini, la cui incornata potente è respinta centralmente da Šehić.

86′ Gol di Verratti – L’Italia completa la rimonta, con un asse tutto ex Pescara. Insigne sterza e scarica per Verratti, che prende la mira e battezza l’angolino con precisione.

94′ Insigne calcia alto – Azione di contropiede dell’Italia, con Chiesa ad orchestrare la manovra. Pallone allargato per l’autore dell’1-1 che questa volta non centra lo specchio della porta.


Migliore in campo Italia: Bonucci PAGELLE

Salvataggio provvidenziale del difensore della Juve, che ha letteralmente sventato una minaccia e un gol già fatto per gli ospiti. Recupero difensivo perfetto e pericolo disinnescato.


Italia-Bosnia 2-1, qualificazioni Euro 2020: risultato e tabellino

Reti: 33′ Dzeko (B), 49′ Insigne (I), 86′ Verratti (I)

Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini (66′ De Sciglio), Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi (80′ Belotti), Quagliarella (46′ Chiesa), Insigne. A disp. Cragno, Gollini, Pellegrini, El Shaarawy, Romagnoli, Sensi, Florenzi, Immobile, Cristante. All. Mancini

Bosnia (4-3-3): Šehić; Todorović, Bičakčić, Zukanović, Čivić (71′ Nastić); Bešić, Pjanić, Sarić; Višća, Džeko, Gojak (80′ Cimirot). A disp. Kovačević, Pirić, Memišević, Duljević, Šunjić, Bajić, Prevljak, Vrančić, Zakarić, Milošević. All. Prosinečki

Arbitro: Javier Estrada Fernández (Spagna).

Ammoniti: 14′ Jorginho (I), 41′ Todorović (B), 42′ Bonucci (I), 61′ Sarić (B), 92′ Dzeko (B)