Juve-Inter: all’Allianz Stadium niente mixed zone e conferenze

allianz stadium
© foto www.imagephotoagency.it

Juve Inter all’Allianz Stadium. Ecco chi avrà accesso all’impianto bianconero per il Derby d’Italia. Niente mixed zone e conferenze

Juve-Inter e uno scenario quasi surreale all’Allianz Stadium. Al di là dei protagonisti, la Lega autorizza un massimo di 100 persone con funzioni strettamente connesse con l’organizzazione del match. Si va dai raccattapalle ai giardinieri, dai manutentori dell’impianto agli operatori di pulizia delle poche aree interessate.

Poi ecco gli “istituzionali”: gli incaricati della Procura federale che devono controllare le corrette procedure; i delegati della Lega che hanno diversi compiti, tra cui quello di seguire da vicino la produzione televisiva. Infine i medici antidoping e gli addetti alla pubblica sicurezza: dai poliziotti ai vigili del fuoco, dal pronto soccorso agli steward.

Dovrebbero essere 50 i giornalisti che però non potranno accedere a zona mista e conferenze stampa, non previste per l’occasione.

Condividi