Marotta: «Juve-Inter il 9 marzo? Mercoledì vedremo…»

© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Marotta, amministratore delgato dell’Inter, torna a parlare del rinvio della gara contro la Juventus: le sue parole

Beppe Marotta è intevenuto a “Qui Studio a Voi Stadio”, trasmissione di Telelombardia. Ecco le sue parole su Juve-Inter.

RINVIO«Ci son stati confronti in settimana, ma quel che è strano è che giovedì la Lega aveva calendarizzato 5 gare a porte chiuse e poi a meno di 48 ore ha disatteso quanto era stato richiesto».

LOTTA DI POTERE – «Non entro nel merito. E’ un discorso molto complicato. La Lega per prendere decisioni così importante avrebbe dovuto convocare un consiglio straordinario e un’assemblea. Contesto una decisione presa in modo sbagliato. Chiaramente giocare a porte chiuse è una scelta che non piace a nessuno. Ma forse vista la situazione era uno strumento inevitabile».

JUVE INTER 9 MARZO – «Abbiamo chiesto alla Lega di elaborare due o tre criteri nuovi da presentare nella prossima assemblea. Questa idea sarà sottoposta a votazione insieme ad altre. Se non si è giocato a porte chiuse questa domenica non si può pensare di farlo tra sette giorni. Vaglieremo le varie ipotesi, non c’è preclusione né approvazione. Mercoledì vedremo le idee e valuteremo quella ritenuta migliore».

REGOLARITÀ – «Io ho parlato di squilibrio competitivo che c’è nel momento in cui alcune gare vengono giocate, altre rinviate, altre giocate col pubblico».

 

Condividi