Juve Milan rinviata: i comunicati della prefettura di Torino

© foto www.imagephotoagency.it

Juve Milan rinviata: i comunicati della prefettura di Torino dopo il rinvio del ritorno della semifinale di Coppa Italia

La prefettura di Torino ha spiegato i motivi del rinvio della partita JuveMilan, inizialmente in programma mercoledì sera.

Secondo quanto si legge dai comunicati ufficiali, si è «Ritenuto che quanto precede può determinare un concreto e reale pregiudizio per la sicurezza collettiva e l’incolumità personale dei singoli e che, pertanto, risulta necessario assicurare un’efficace protezione della sicurezza collettiva e dell’incolumità delle persone, variamente esposte al rischio di contagio nel corso della manifestazione sportiva, alla quale è prevista, come detto, la partecipazione di circa 40 mila persone».

Ulteriori informazioni giungono dalle parole di Claudio Palomba, prefetto di Torino.

Condividi