Connettiti con noi

News

Juve, dal Bologna a Lisbona: la stagione si decide in tre settimane

Pubblicato

su

Juve, dal match di oggi contro il Bologna alla trasferta di Lisbona di fine mese: il futuro si decide in queste tre settimane

Dopo la sosta per le Nazionali, la Juve è pronta a scendere in campo questa sera all’Allianz Stadium, dove le farà visita il Bologna. Bianconeri attesi dal primo grande impegno di questo ottobre di fuoco, dove in poco più di tre settimane (più precisamente 23 giorni) passerà gran parte della stagione attuale. Dalla sfida contro la formazione di Thiago Motta, da vincere assolutamente visto che i tre punti mancano da ormai 32 giorni, alla trasferta in casa del Benfica, appuntamento cruciale per sperare ancora nel passaggio agli ottavi di finale di Champions League dopo le due sconfitte già rimediate.

Nel mezzo tra i due appuntamenti, altre gare molto delicate come il doppio confronto con gli israeliani del Maccabi Haifa, squadra materasso del girone europeo, e due sfide da sempre molto sentite come quella in casa del Milan di sabato prossimo e il successivo derby della Mole. A completare il mese gli appuntamenti con Empoli e Lecce, due squadre a caccia di punti per la salvezza e dal gioco più o meno definito, a differenza di quello di Vlahovic e compagni. Alla Juve, la società tutta e i suoi tifosi, chiedono una svolta immediata anche sotto quel profilo, visto che, a parte alcuni sporadici momenti di due o tre partite, fin qui la squadra ha sempre sofferto il palleggio degli avversari, che fossero top club o squadre “materasso”. E Allegri, questo, lo sa molto bene.

Anche il tecnico si gioca tanto in questo ottobre di ferro. La fiducia nei suoi confronti, come ribadito più volte, esiste ma non è eterna e se la situazione dovesse precipitare verrebbero prese inevitabilmente delle decisioni drastiche, vista anche la lunga sosta per il Mondiale che, in pratica, sancirà poi l’inizio di una “seconda stagione”. I nomi fatti per la sua sostituzione sono tanti ma, per il momento, Max ha preferito allontanare queste voci per concentrarsi unicamente sul suo lavoro tra partite e allenamento, in cerca di una svolta. Lo Scudetto dista ora ben 10 lunghezze, distanza dal Napoli capolista, ma in casa Juve nessuno ammmetterà un’altra stagione senza almeno lottare per traguardi importanti finchè sarà possibile.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.