Juventus campione d’inverno se… così Sarri può battere Conte al giro di boa

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus campione d’inverno se… così Sarri può battere Conte al giro di boa. Bianconeri appaiati all’Inter a 90′ dalla fine del girone di andata

Conta quel che conta ma alla Juventus primeggiare fa sempre piacere. Al termine del prossimo turno di campionato sarà assegnato il ‘titolo’ di campione d’inverno: la nomea che spetta alla squadra che si trova in vetta al termine del girone di andata. La fotografia attuale della classifica vede l’Inter in vetta a quota 46 punti in virtù del pareggio contro l’Atalanta, con la Juve distante una lunghezza dai nerazzurri.

Juventus campione d’inverno: le combinazioni

Il pareggio contro la Dea segna un importante cambiamento per quanto riguarda la lotta per il titolo di campione d’inverno. Nel caso in cui la Juve dovesse vincere a Roma domani sera, taglierebbe questo importante traguardo. In caso di pareggio, invece, arriverebbe a pari punti con l’Inter, perdendo questo titolo in virtù della miglior differenza reti nerazzurra.

Juventus campione d’inverno: i precedenti

Nel ciclo degli 8 scudetti consecutivi, la Juventus è stata campione d’inverno in 6 occasioni. Uniche due eccezioni le stagioni 2015-2016 e 2017-2018 in cui fu il Napoli di Sarri a girare per primo la boa, salvo poi essere rimontato e superato nel girone di ritorno. Nella loro storia i bianconeri si sono laureati campioni d’inverno in 30 campionati, l’Inter 17 volte.

Condividi