Juventus: la versione di Sandro Sabatini sul momento dei bianconeri

Paulo Dybala-Berat Djimsiti
© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Sabatini dice la sua sulla Juventus dopo la partita di Coppa Italia giocata ieri a Bergamo contro l’Atalanta

Sandro Sabatini parla ai microfoni di RadioSportiva dicendo la sua riguardo la condizione della squadra di Allegri dopo la sconfitta arrivata ieri sul campo dell’Atalanta per 3-0 nei quarti di finale di Coppa Italia: «Chi doveva giocare centrale al posto di De Sciglio? Caceres non gioca da 6 mesi e non era pronto. De Sciglio è un terzino forte. Chi gioca accanto a Chiellini vive di luce riflessa e l’assenza di Benatia si farà sentire».

Ed aggiunge: «Criticare la Juve senza Pjanic, Mandzukic e Chiellini? Non è la stessa squadra, manca la colonna vertebrale. Il centrocampo di Conte non c’è più. Ma se tu confronti il centrocampo di oggi con Vidal Pirlo e Pogbà dei tempi d’oro, è chiaramente inferiore. Ma, nonostante tutto, l’anomalia non sta nel perdere una partita, perchè questo nell’arco di una stagione ci sta, ma nel vincerle tutte».