Juventus Women recupera con l’Orobica, poi big match col Milan

galli
© foto www.imagephotoagency.it

Le ultime sul recupero di questa sera tra Juventus Women e Orobica: obiettivo tre punti per agganciare in testa alla classifica il Milan, prossima avversaria

Juventus Women in campo questa sera (20.30) alla ricerca della serenità, anche se i drammi stanno decisamente da un’altra parte. Stando sul campionato, infatti, le ragazze di coach Rita Guarino hanno ripreso il cammino impetuoso che la passata stagione le ha portate dritte allo scudetto. E’ vero, le delusioni anticipate in Champions e in finale di Supercoppa hanno lasciato qualche strascico di troppo. Ma le bianconere fino a questo momento hanno ottenuto tre vittorie e un pareggio facendo pesare il secondo miglior attacco della Serie A Femminile con quattordici reti. Meglio (15) ad oggi ha fatto solo la Fiorentina, che stasera potrebbe essere superata agevolmente. Alla faccia degli errori in attacco delle juventine, in qualche circostanza effettivamente troppo sprecone sottoporta.

Juventus Women Orobica: obiettivo tre punti prima dello scontro diretto

L’Orobica si ripresenta a Vinovo dopo quel test amichevole giocato in estate che costò un grave infortunio a Martina Rosucci. Le neo promosse sulla carta non spaventano, guai però a prenderle sottogamba. Basti pensare che l’unica vittoria l’hanno conquistato contro il Verona, agganciato al treno delle prime; e che non sono mai uscite completamente dal campo in tutte le altre occasioni in cui sono state sconfitte. Coach Guarino non riuscirà a recuperare nessuno dall’infermeria, e dovrà fare a meno pure di Aurora Galli a centrocampo, ma avrà a disposizione un paio di giovani Primavera in più nel caso tornasse utile far rifiatare qualcuna delle sue. Una volta messi in cascina i tre punti, inutile nasconderlo, l’obiettivo sarà quello di proiettarsi già al prossimo big match con il Milan. Che si giocherà domenica alle 12.30 allo Stadio Ossola di Varese, e che assomiglia molto a quello disputato sul campo del Brescia l’anno scorso, che di fatto diede la spinta definitiva alla corsa scudetto fino in primavera. Prima, però, bisogna pensare al recupero di stasera, utile per lasciarsi alle spalle tutte le scorie di questo inizio stagione.


Probabile formazione: Bacic titolare, Hyyrynen ancora centrale

Juventus Women (4-4-2): Bacic; Sikora, Hyyrynen, Salvai, Boattin; Caruso, Cernoia, Girelli, Glionna; Aluko, Bonansea. All. Guarino

Articolo precedente
guarino womenJuventus Women-Orobica: ecco le convocate, Gama ancora assente
Prossimo articolo
Rassegna Bainconera di mercoledì 31 ottobre 2018