Juventus Youth: ecco gli allenatori papabili per la prossima stagione

© foto www.imagephotoagency.it

Il divorzio con Alessandro Dal Canto apre alla girandola di panchina della Juventus Youth: ecco tutti i nomi in ballo

La notizia di Alessandro Dal Canto lontano dalla Juve la prossima stagione era nell’aria da tempo. Il tecnico si accaserà all’Arezzo, che gli ha ufficialmente affidato la panchina della prima squada in Serie C. Così per l’ormai ex allenatore della Primavera un trasferimento che propone stimoli nuovi con il ritorno tra i grandi, dopo l’annata conclusa in crescendo a Vinovo. La sua partenza dà anche il via alla girandola di panchine per tutte le formazione Juventus Youth.

La sensazione è che già la prossima settimana possa essere ufficializzato il nuovo allenatore della Juve Primavera. Subito dopo la conclusione della fase finale nazionale di tutte le categorie. La soluzione interna, al momento, pare essere quella più accreditata. Il cerchio si stringerebbe intorno a Francesco Pedone, che in questa stagione ha fatto un lavoro straordinario alla guida della Juventus Under 17. La competenza e l’esperienza del tecnico, oltre che la conoscenza di molti elementi 2001 che sbarcheranno la prossima stagione in Primavera, potrebbero fare l’assist perfetto all’ex centrocampista.

Una promozione potrebbe arrivare anche per Simone Barone, dopo una prima stagione a pieni voti alla guida della Juventus Under 16. Il suo nome ballerebbe anche per una eventuale seconda squadra bianconera, anche se in quel caso si candida con forza pure il nome dell’ex Alessio Tacchinardi. Barone potrebbe proseguire il suo lavoro con i giovani ereditando la panchina della Juventus Under 17. Da valutare anche la posizione di Riccardo Bovo: il suo è stato un lavoro egregio con la Juventus Under 15 e la società potrebbe riconfermagli in pieno la fiducia. Fino a qualche giorno fa, per una panchina nelle giovanili bianconere, girava pure il nome di Franco Semioli. L’ex laterale della Sampdoria, che a settembre dello scorso anno ha conseguito il patentito Uefa A, avrebbe però in queste ore raggiunto l’accordo con il Saluzzo, nell’Eccellenza Piemontese.

Articolo precedente
Mandragora, giornata decisiva: l’offerta del Genoa
Prossimo articolo
dybalaAntonella Cavalieri (ex Dybala): «Paulo rovinato dal successo»