Juventus Youth: buona la prima per l’Under 17, tutti i verdetti in Primavera

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Youth: le ultime notizie su Primavera, Under 17, 16 e 15. Ecco le news legate al settore giovanile bianconero

L’Under 17 ha vinto e convinto all’esordio stagionale contro il Parma, contribuendo in maniera importante all’ottima vetrina esibita in questo avvio di stagione dalle Juventus Youth dopo i risultati positivi della Primavera. Ecco le ultime novità sul settore giovanile bianconero.

Juve Primavera: come cambia la classifica dopo la 2ª giornata

È la Roma ad essersi impossessata dello scettro del Primavera 1. Questo l’esito dopo la chiusura della seconda giornata di campionato. I giallorossi, dopo i tre punti all’esordio con l’Ascoli, hanno bissato il successo imponendosi 3-2 contro il Genoa. 6 punti totali per la squadra di Alberto De Rossi, balzata in vetta alla classifica insieme al Sassuolo. I neoverdi hanno piazzato un colpo importante in trasferta sul campo del Torino, con la rete di Oddei che ha sancito l’egemonia emiliana al Filadelfia.

Dietro le prime due della classe le inseguitrici a 4 punti: Juve Primavera (vittoriosa sull’Empoli), Bologna (fermato 2-2 dal Cagliari), Lazio (che ha pareggiato 1-1 con la Sampdoria), Atalanta (capace di imporsi contro il Milan) e Spal (che ha superato l’Inter). Seguono Inter e Milan a 3, mentre ad 1 restano Genoa, Cagliari e Sampdoria. Inchiodate a 0 Ascoli, Torino ed Empoli.

Juventus Under 17: bianconeri subito protagonisti a Parma

Inizia con una vittoria la stagione della Juventus Under 17 di Francesco Pedone. I bianconeri hanno fatto il loro esordio a Parma questo pomeriggio, imponendosi con il risultato di 6-2. Maressa ha aperto i conti, con i ducali che hanno pareggiato grazie a Ribaudo. Da quel momento in poi, la Juventus si è scatenata: Strijdonck, Turco, Ledonne, Amansour e Galante hanno scritto il loro nome nel tabellino dei marcatori, con Marconi che ha portato a due nel finale le reti del Parma.

Pedone ha dovuto fare a meno di Scaglia in porta e di Nobile al centro della difesa, venendo sostituiti da Daffara e dalla coppia Elefante-Dellavalle al centro della difesa. Tra le note più positive la regia e le geometrie di Doratiotto in mezzo al campo, stretto ai suoi lati da Maressa e Pellitteri che gli hanno permesso di brillare. Fondamentale l’apporto offensivo di tutto il reparto d’attacco, che ha portato i due attaccanti titolari (Strijdonck e Turco) più Galante entrato dalla panchina in gol. Juve capolista, al momento, insieme a Torino, Sassuolo e Reggiana.

Juventus Under 16: l’esplosività nel centrocampo bianconero

A centrocampo la Juventus Under 16 di Piero Panzanaro può contare su calciatori in grado di svolgere diligentemente entrambe le fasi di gioco. È nella scorsa stagione, infatti, che i bianconeri hanno dato dimostrazione delle loro grandi doti a centrocampo. Un nome su tutti Matteo Rossi, che ha scritto parecchie volte il suo nome nel tabellino dei marcatori. Bravo come schermo davanti alla difesa, pericoloso negli inserimenti in area.

Borna Panic è il ‘guerriero’ in mediana, capace di rompere tra le linee il gioco avversario per far ripartire l’azione. Il tutto condito dall’enorme qualità con il pallone tra i piedi da parte di Umberto Morleo. Florea, Aurino e Tarantola a distribuire la loro duttilità al servizio della squadra, con Turco impiegato anche come terzino destro.

Juventus Under 15: l’attacco ti fa bella, l’analisi del reparto

È l’attacco il reparto con maggiori qualità della Juventus Under 15 di Corrado Grabbi. La rosa bianconera parte con grandi motivazioni nella nuova stagione, sintomo del connubio perfetto creatosi tra certezze e volti nuovi arrivati dal mercato. E, come detto, in avanti l’allenatore della Vecchia Signora potrà contare su un parco attaccanti di grande livello.

Due colpi che hanno subito scosso la quiete: Michele Scienza e Lorenzo Biliboc. I due gioielli sono stati strappati ad Inter e Torino, mettendo un bis di tasselli che completa un mosaico già di per sé molto importante. Pisano, scuola Pozzomaina, Ventre e Ngana Valdes completano il reparto. Il tabellino dei marcatori in questa stagione potrebbe essere implementato anche dalle prodezze dei centrocampisti: Balzano, De Salvo, Finocchiaro e Pagnucco su tutti.

LEGGI ANCHE: Risultati e classifica Under 17 A e B: il cammino della Juventus

Condividi