Juventus Youth: fine isolamento per la Primavera, esordio Barrenechea

Iscriviti
© foto Instagram

Juventus Youth: queste le news su Primavera, Under 17, 16 e 15. Tutte le ultime notizie dal settore giovanile della Vecchia Signora

Continua il focus sui migliori prospetti che si stanno mettendo in mostra in questa stagione in casa Juventus Youth. Queste le principali notizie di giornata, tra esordi, novità importanti e mirino puntato già alle prossime partite.

Juve Primavera: concluso l’isolamento fiduciario per i bianconeri

Una notizia importante è stata resa nota questa sera in casa Juve Primavera. La squadra di Andrea Bonatti ha concluso l’isolamento fiduciario domiciliare, iniziato il 16 ottobre, fatta eccezione per 5 giocatori ed un componente dello staff. Questo il comunicato del club bianconero: «Juventus Football Club comunica che, in applicazione delle normative e dei protocolli in vigore, si è concluso oggi il periodo di isolamento fiduciario domiciliare precedentemente comunicato (restano in isolamento fiduciario domiciliare 5 giocatori e un componente dello staff). Da oggi il gruppo squadra ha ripreso la regolare attività di allenamento».

Nella prossima giornata, l’Under 19 affronterà domenica la Roma di Alberto De Rossi, prima in campionato e lanciatissima con 5 vittorie in 5 partite. Una certezza in più è rappresentata da Enzo Barrenechea: il centrocampista classe 2001 ha centrato l’esordio tra i professionisti nella sfida di ieri vinta dalla Juventus U23 per 1-0 sul campo della Lucchese. Entrato all’88’ al posto di Troiano, l’argentino ha preso posto in mediana, segnando così un altro importante step della sua crescita.

Juventus Under 17: idee chiare per Pedone nella nuova stagione

Solo una partita per la Juventus Under 17 di Francesco Pedone in questo avvio di stagione. Esordio convincente contro il Parma, poi tutte rinviate a data da destinarsi le partite con Sampdoria, Virtus Entella e Pisa. Un inizio insolito, che sta vedendo i bianconeri fermi da circa un mese.

L’allenatore dell’Under 17 Pedone aveva catechizzato così il suo gruppo ad inizio anno ai microfoni di Juventus TV: «Quest’anno abbiamo un gruppo abituato a lavorare bene, c’è da migliorare in tanti aspetti ma sono contento dei ragazzi e di quello che stiamo facendo. Stiamo facendo un buon lavoro, dobbiamo continuare così per tutte le gare della stagione».

Juventus Under 16: con Orlando fascia destra blindata

È stato uno dei migliori in campo della sfida della terza giornata tra Juventus Under 16 e Cremonese. Trattasi di Andrea Orlando: un’ora di gioco ad altissimi livelli quella del terzino destro, che ha letteralmente blindato la propria corsia di competenza. Cross, sovrapposizioni, spunti in avanti a dare un grande apporto alla manovra offensiva della squadra di Piero Panzanaro.

Non solo, però… Orlando ha garantito anche equilibrio con la sua attitudine a difendere con ordine, svolgendo i suoi compiti difensivi con diligenza. Savio al 60′ ha raccolto la sua eredità in fascia, sostituendolo al termine di una prestazione da leader.

Juventus Under 15: Boufandar muscoli e cervello a centrocampo

È in grado di abbinare qualità e quantità al centrocampo della Juventus Under 15. Adam Boufandar è tra le scoperte più belle di questa stagione della squadra di Corrado Grabbi. Titolare contro Parma e Cremonese, il classe 2006 ha dato quella nota di muscoli e cervello alla mediana insieme a Ngana Valdes, formando una coppia affiatata e di grande qualità.

Boufandar si è ritagliato uno spazio importante negli schemi dell’allenatore, disegnando le azioni più pericolose della squadra con le sue invenzioni dalla regia. Pochi inserimenti in area e un raggio d’azione più basso a dare equilibrio alla manovra, non perdendo mai la posizione e mettendo ordine al gioco.

LEGGI ANCHE: Ranocchia: «Obiettivo tre punti col Como, voglio continuare così»

Condividi