Connettiti con noi

News

Juventus Youth: la scoperta di Grabbi in Under 15, un leader in Primavera

Pubblicato

su

Juventus Youth: tutte le news su Primavera, Under 17, 16 e 15. Ecco le ultime notizie sul settore giovanile della Vecchia Signora

Focus sulle difese in casa Juventus Youth, con la lente d’ingrandimento puntata su quei giocatori che si sono contraddistinti in questo avvio di stagione nelle varie categorie. Dalla Primavera all’Under 15, ecco il mirino focalizzato su alcuni talenti bianconeri.

Juve Primavera: Riccio leader della difesa, il dato in avvio di stagione riccio-juve-primavera

Insieme a Koni De Winter, Alessandro Pio Riccio ha costituito una delle chiavi dell’importante avvio di stagione della Juve Primavera. Soltanto un gol subito in tre partite da parte della squadra di Andrea Bonatti, con il reparto arretrato che ha dimostrato di avere fin da subito un’alchimia invidiabile: «Un aspetto che dimostra l’attitudine a difendere di tutto il gruppo squadra a partire dagli attaccanti, con l’ordine che possono dare i giocatori di centrocampo e l’attenzione nel reparto individuale nella linea difensiva. E’ sempre una questione di collettivo, il merito è loro perché riescono ad applicare quanto fatto in settimana. Il numero può essere interpretato in modi diversi: l’unico gol subito è arrivato su deviazione, però è anche vero che abbiamo concesso qualche azione di troppo e questo sono margini di miglioramento adesso» aveva dichiarato Bonatti dopo la vittoria contro il Milan.

E Riccio è stato una grande scoperta di queste prime partite dell’anno. Dietro le gerarchie di Zauli nella passata stagione a Gozzi e Dragusin, il difensore classe 2002 ha raccolto le chiavi della titolarità quest’anno, collezionando 90′ in tutte e tre le gare disputate. Una nota importante per un calciatore roccioso, fisico: un simbolo di questa Juventus.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

CHE VITTORIA E CHE GRUPPO🙏🏻⚽️❤️👏🏻

Un post condiviso da Alex Riccio⚽️❤️ (@alexriccio6) in data:

Juventus Under 17: Rouhi-Blesio ad impreziosire la corsia di sinistra

La fascia sinistra della Juventus Under 17 può contare su due elementi di grandissima qualità: Jonas Rouhi e Lorenzo Blesio. Poche squadre, infatti, possono contare su un tandem di terzini mancini del loro potenziale tecnico, che in questa stagione potranno ricambiarsi con costanza e regolarità.

Rouhi è partito titolare lungo l’out mancino contro il Parma, venendo poi sostituito a gara in corso da Blesio. Due calciatori dal grande tasso tecnico, in grado di abbinare alla fase difensiva delle spiccate doti nel reparto avanzato. Tutte caratteristiche che fanno sorridere Pedone…

Juventus Under 16: fascia destra blindata con Orlando

Tra i migliori in campo della sfida tra Juventus Under 16 e Cremonese occupa un posto importante Andrea Orlando. Un’ora di gioco ad altissimi livelli quella del terzino destro, che ha letteralmente blindato la corsia di competenza. Cross, sovrapposizioni, spunti in avanti a dare un grande apporto alla manovra offensiva della squadra.

Non solo, però… Orlando ha garantito anche equilibrio con la sua attitudine a difendere con ordine, svolgendo i suoi compiti difensivi con diligenza. Savio al 60′ ha raccolto la sua eredità in fascia, sostituendolo al termine di una prestazione da leader.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

👌🏻⚽️

Un post condiviso da Andrea Orlando (@andre_orla_) in data:

Juventus Under 15: duttilità Scarpetta nella retroguardia di Grabbi

Prestazione autoritaria contro il Parma, abbinata ad un altro tipo di partita contro la Cremonese domenica mattina. Jacopo Scarpetta ha saputo aggiungere una nota di duttilità alla difesa di Corrado Grabbi nella Juventus Under 15, disimpegnandosi egregiamente in più posizioni della linea difensiva. Se contro il Parma all’esordio stagionale è stato schierato centrale nella retroguardia a quattro, con la Cremonese c’è stata una novità.

Scarpetta è stato impiegato lungo il versante di destra del campo, vestendo i panni di un terzino di spinta e qualità. Tante azioni pericolose hanno preso origine dal suo versante di competenza, partite dai suoi spunti in zona offensiva.

LEGGI ANCHE: Dinamo Kiev-Juve: il film del match di Champions League