Klopp su Salah: «Se uno vuole andarsene, non lo costringiamo a restare»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Klopp su Salah: «Se uno vuole andarsene, non lo costringiamo a restare». Così il tecnico sul Liverpool sul futuro dell’egiziano

Jurgen Klopp ha commentato al Guardian le indiscrezioni che vorrebbero Salah propenso a un trasferimento in Spagna a Barcellona o Real Madrid.

Queste le sue dichiarazioni: «L’unico motivo per lasciare il Liverpool in questo momento è il meteo. Quale altra ragione potrebbe esserci? Questo è uno dei club più grandi del mondo. Paghiamo bei soldi, abbiamo uno stadio sensazionale con tifosi eccezionali, abbiamo una tifosi in tutto il mondo e il nostro colore è il rosso, il più bello. Non puoi costringere le persone a restare, non l’abbiamo mai fatto. È tutta questione di tempismo, il momento giusto. Apportiamo modifiche e coinvolgiamo giocatori, ma se un giocatore vuole andare non forzeremo per trattenerlo; è solo che non capirei perché qualcuno vorrebbe andare».

LEGGI ANCHE: Cassano a Vieri: «Hakimi miglior terzino al mondo? Non dire ca**ate»

Condividi